Caso Mantovani- Errore di Maroni affidare la sanità a una persona in conflitto di interessi

L’ennesimo caso giudiziario che coinvolge l’ex vicepresidente ed ex assessore alla Sanita della Regione Lombardia, Mario Mantovani riaccende i riflettori su un errore grave commesso da Maroni all’inizio della legislatura, quello di affidare l’assessorato alla Sanità a una persona che aveva un palese conflitto di interessi proprio in quel settore. Purtroppo da allora le procedure della sanità regionale non sono diventate più trasparenti e i controlli non sono più efficaci, perché anziché unificarli Maroni ha scelto di disperderli ulteriormente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *